Si Salvi Chi Può Un programma in cui si parla di tutto, si lanciano sondaggi divertenti, si fanno gli auguri ai vip, si celebrano le feste nazionali. Non mancano l'angolo del fai da te e le curiosità sugli animali, il tutto condito dalla simpatia e dalla verve di Erina e Luisella
In onda su RMC dalle 07:00 alle 09:00 | Lunedì - Sabato

Berlino: arriva l’auto che si guida col pensiero

È frutto del lavoro di un team dell’Università di Berlino l’auto che si guida senza muovere un muscolo ma usando soltanto il cervello.

Grazie a un sensore che raccoglie i segnali elettrici del cervello (prodotto dalla Emotiv di San Francisco) il professor Raúl Rojas ha creato un’applicazione che permette di spostare un oggetto virtuale con il pensiero.

A ogni movimento pensato corrisponde una differente attività cerebrale; associando lo schema disegnato nell’attività cerebrale da queste operazioni a comandi da impartire a un’auto, ecco che è possibile far sterzare un veicolo senza utilizzare le braccia. Il sistema è stato messo alla prova usando una Volkswagen Passat all’interno dell’aeroporto Tempelhof di Berlino, ora in disuso, come mostra il video qui sotto. Per quanto impressionante, la tecnologie ideata da Rojas e dai suoi collaboratori è ancora allo stadio di dimostrazione, ma i suoi creatori vedono un futuro in cui questo sistema restituirà la mobilità alle persone disabili e trasformerà il trasporto, permettendo di progettare taxi privi di autista.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • StumbleUpon
  • Digg
  • LinkedIn
  • MySpace
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks

04 March 2011 ~ 0 Comments

Leave a Reply